Valdobbiadene, turismo slow tra le colline del Prosecco

04mjQ60x 300x157 Valdobbiadene, turismo slow tra le colline del Prosecco

Sarà inaugurato domenica alle 12 il nuovo Ufficio Turistico di Valdobbiadene, nell’ambito dell’inaugurazione dell’Antica Fiera di San Gregorio. “Cogliamo questa straordinaria occasione della Fiera, capace di richiamare all’inizio della primavera decine di migliaia di visitatori nella nostra città – spiega il sindaco, Luciano Fregoneseper presentare anche i nuovi servizi dedicati all’offerta turistica”. Al piano terra del municipio, in piazza Marconi, il bel borgo storico di Valdobbiadene, capitale con Conegliano dell’area del Prosecco Superiore DOCG, offre un nuovo grande spazio dedicato all’informazione ai visitatori: quasi 150 metri quadri attrezzati, con personale preparato grazie al Consorzio Pro Loco Valdobbiadene, in grado di fornire tutte le informazioni su strutture ricettive e percorsi nell’area, attraverso un paesaggio straordinario candidato a Patrimonio Unesco. “Cogliamo l’occasione del riconoscimento di Città Europea del Vino 2016 – prosegue il sindaco - per lanciare con l’Antica Fiera il nuovo biglietto da visita per il turismo dell’area. Con proposte di visita green che vanno dal Fiume Piave fino alle malghe d’alpeggio sul Monte Cesen, passando per i vigneti del Prosecco. Un turismo sostenibile che dia la possibilità a tutti di immergersi nel nostro territorio: per questo vogliamo proporre un servizio di noleggio di biciclette tradizionali, ma anche a pedalata assistita ideali per affrontare i saliscendi della Pedemontana, che consenta davvero a tuttianche alle famiglie – di visitare l’area, facendo tappa tra cantine, agriturismi, fino alle malghe”. Non solo Prosecco Superiore, ma anche formaggi d’alpeggio e salumi tipici, da scoprire attraverso percorsi slow, ideali per la primavera che sta iniziando. In occasione della Fiera sarà presente una esposizione di bici davanti al nuovo IAT: “Lanciamo la nostra proposta ad associazioni e privati, siamo certi che attraverso la libera iniziativa questo progetto arriverà a concretizzarsi”.

Inizia domani il programma dei festeggiamenti per l’Antica Fiera di San Gregorio. Da sabato infatti sarà aperto il Museo della Grande Guerra con l’allestimento della collezione di Ivano Pasquale di Sarcedo (VI). La città di Valdobbiadene, collocata sul fronte del Piave, celebra così il Centenario proponendo ai visitatori una raccolta unica di cimeli, divise originali, armi. La Mostra, realizzata grazie al sostegno di Banca Prealpi con il patrocinio ANA, sarà allestita a Palazzo Piva e visitabile il 12-13 e 14 Marzo. Nella vicina Villa dei Cedri, tutto è pronto invece per la Cittadella dei Taglienti e la Mostra di coltelleria “La Vite e la Britola”, oltre 200 espositori nazionali e internazionali sono in arrivo per un appuntamento che sa coinvolgere appassionati del settore ma anche il pubblico con 30 laboratori. Nel giardino si potrà visitare anche la scenografica installazione del grappolo di Prosecco gigante, realizzato da maestri forgiatori in ferro e vetro. La cerimonia di inaugurale vedrà la presenza della campionessa paralimpica Bebe Vio che taglierà il nastro con il governatore Luca Zaia, domenica 13 Marzo, a partire dalle ore 10 in piazza Marconi, dove si concentrerà l’esposizione Enologica dedicata alle ultime innovazioni nel campo della viticoltura di collina e il Mercato dei prodotti tipici con le piccole produzioni dell’area.

Condividi!

About Redazione