Radicchio di Treviso IGP conquista troupe di format BBC

troupe inglese1 300x200 Radicchio di Treviso IGP conquista troupe di format BBC

Si chiama Cooking Up A Feast, che potremmo tradurre con un “Metti in tavola la festa” il format televisivo che ieri ha fatto tappa tra le campagne dell’hinterland di Treviso per scoprire i segreti di un prodotto unico come il Radicchio Rosso di Treviso IGP. La strana coppia di conduttori Nigel&Sam, al secolo Nigel Larcombe e Williams Sam Goonetillak, con troupe al seguito ha voluto toccare con mano il processo produttivo di un prodotto orticolo che rappresenta al meglio le caratteristiche di tipicità del Made in Italy. Prima in campo, poi alle serre di imbianchimento, quindi la lavorazione per la toelettatura e infine nello spaccio dell’azienda agricola. “Sono inglese – ha commentato con un certo stupore il simpatico Nigel Larcombe – pensavo che il Radicchio si mangiasse in insalata, venendo qui ho scoperto un mondo: un prodotto che in cucina è protagonista di ripieni per arrosti, di primi piatti di pasta, persino di dolci”. E per non smentire la versatilità del prodotto, la troupe ha lasciato il trevigiano con una cassa di birra al Radicchio Rosso di Treviso IGP.

Il programma è un format che andrà in onda su BBC, ma sarà venduto anche ad altre emittenti internazionali: Nigel&Sam gireranno il mondo per scoprire i sapori più tipici, andando direttamente dagli agricoltori e nei mercati dei contadini. Prima tappa l’Italia o meglio il Veneto (Susegana nell’azienda Borgo Luce, a Conegliano e Vittorio Veneto nei mercati dei contadini e poi il mercato di Rialto a Venezia). La troupe poi proseguirà in Australia, Sri Lanka e Inghilterra. “Non poteva iniziare meglio la stagione del Radicchio Rosso di Treviso IGP che, come dimostra l’interesse di questa produzione, attrae sempre più gli stranieri – commenta Paolo Manzan, presidente del Consorzio di Tutela che ha fatto da padrone di casa – nella data di oggi l’ente certificatore ha infatti decretato l’inizio della raccolta. Come prevede il disciplinare IGP devono infatti essersi verificate almeno due brinate notturne prima di portare le piante dal campo alle vasche di acqua di risorgiva dove avviene il processo di imbianchimento che trasforma una cicoria in uno straordinario prodotto orticolo”.

 

Ufficio stampa a cura di
Zeta Group srl, 0422.303042, stampa@zetagroup.tv, www.zetagroupcomunicazione.it

Condividi!

About Redazione