Festa del Radicchio: a Rio San Martino sbocciano i Fiori d’Inverno

DSC 0046 300x198 Festa del Radicchio: a Rio San Martino sbocciano i Fiori dInverno

Torna la tradizionale Festa del Radicchio Rosso di Trevso IGP, giunta alla sua 33. edizione, che porta a Rio San Martino numerosi eventi enogastronomici dedicati alla nota produzione IGP: mostre, stand, degustazioni, incontri informativi. A Scorzè (Venezia) si celebra la cicoria rossa e ogni anno oltre 70mila visitatori prendono parte alla manifestazione, che grazie al lavoro di 200 volontari impegnati nelle tre settimane di appuntamenti, rendono possibile l’evento. Si tratta di una delle più grandi feste del Veneto dedicate ai prodotti agricoli. L’edizione 2014, realizzata da Pro Loco Scorzè e Amici del Radicchio, si aprirà ufficialmente la sera di Venerdì 7 Novembre con il concerto de I Rockets (in apertura il gruppo di ballo CUBAN CLUB). Tra gli eventi di questa edizione anche una mostra dedicata alla Grande Guerra: “Oltre la Grande Guerra 1915-1918, la tragedia, il sogno, la realtà” a cura dell’Associazione culturale “Il Rivolo”.

“La manifestazione dedicata ai fiori d’inverno accoglie in questa edizione anche la patata americana, inserita della manifestazione perché ormai è una coltura del territorio e che crea ricchezza – commenta Lorenzo Michielan, presidente della Pro Loco di Scorzé – Da segnalare il concorso gastronomico riservato alle scuole: in questo modo diamo una ribalta ai giovani, che possono mettere in evidenza le ricette nuove e l’uso del radicchio in cucina nella preparazione e della decorazione”.

“Il valore che vuole esprimere questa edizione è quello di continuare con determinazione a promozionare il territorio, non a parole, ma con azioni forti e incisive – spiega Luigino Michieletto, coordinatore Amici del Radicchio – La manifestazione ha diverse attrazioni, ma l’aspetto predominante sono i prodotti, perché coinvolgiamo direttamente i consorzi di Chioggia, Verona e Treviso, e ne aggreghiamo altri, come la patata americana”.

MOSTRE DEL RADICCHIO DI TREVISO E NON SOLO

Domenica 9 Novembre il Palaradicchio di Rio San Martino vedrà il taglio del nastro ufficiale con la 33esima Mostra del Radicchio Rosso di Treviso Precoce IGP. Una grande vetrina per i produttori realizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco IGP. Si potrà ammirare e acquistare il meglio della produzione della varietà precoce che sarà affiancata dagli altri Radicchi IGP del Veneto: il Rosso di Chioggia IGP e il Radicchio di Verona IGP. Nasce infatti a Rio San Martino la Casa degli IGP Veneti, la realizzazione concreta di una alleanza ormai avviata tra Consorzi e produttori delle famose cicorie del Veneto. Quest’anno a Rio San Martino anche la 15. Mostra della Patata Dolce Americana. Domenica 16 Novembre spazio invece alla 18. Mostra del Radicchio Rosso di Treviso tardivo, il Radicchio Rosso di Chioggia IGP e il Radicchio rosso di Verona IGP, con la 26. Mostra del Kiwi.

Prenderà il via Venerdì 21 Novembre la Rassegna enogastronomica La Strada del Radicchio incontra…, con numerosi eventi in scaletta per degustare piatti a base dei tre grandi radicchi veneti (Treviso, Chioggia e Verona) abbinati ad altri prodotti tipici regionali. Sempre il 22 Novembre, il Palaradicchio ospiterà l’incontro formativo rivolto ai produttori sulla sicurezza alimentare dei prodotti.

 VISITA IN AZIENDA

Torna anche quest’anno l’iniziativa Radicchio in diretta, aperta a tutti i partecipanti alla festa: dalle 14.30 alle 16.30 (domenica 16) c’è la possibilità di assistere alle diverse fasi di lavorazione del Radicchio Rosso di Treviso IGP presso l’Azienda Agricola Giuliano Scattolin, situata nelle vicinanze del Palaradicchio. In questo modo si vogliono coinvolgere tutti i visitatori nella scoperta delle aziende che operano nel territorio. Sarà possibile vedere tutti i passaggi della produzione: dalla raccolta nei campi, all’imbiancamento nelle acque di risorgiva, alla tolettatura fino al piatto.

UNA FESTA TUTTA DA GUSTARE TRA GALA’ E CONCORSO TRA ISTITUTI ALBERGHIERI

La rassegna enogastronomica “La Strada del Radicchio incontra…” propone per la serata di Venerdì 21 Novembre la cena con i tre Consorzi del radicchio rosso IGP veneto. Il menù sarà composto con abbinamenti tra radicchio e prodotti tipici regionali. In particolare si potrà gustare il piatto ”3R di BONTA” che declina le qualità dei tre radicchi IGP del veneto che trova casa a Rio San Martino. Il piatto ci regala i sapori di tre risotti al radicchio, Treviso, Chioggia e Verona, preparati con la supervisione degli chef olimpionici Tino Vettorello e Valter Crema, protagonisti alle Olimpiadi invernali di Sochi a Casa Italia.

Inoltre spazio all’inaugurazione della Rassegna enogastronomica e mostra mercato dei prodotti tipici regionali con la presenza dei presidenti del Consorzio del radicchio di Treviso e variegato di Castelfranco IGP, Consorzio di tutela radicchio di Chioggia IGP e Consorzio di tutela radicchio di Verona IGP. Inoltre, focus, grazie a tecnici specializzati sulla coltivazione della Batata, la Patata Dolce Americana.

Domenica 23 Novembre andrà in scena il 7° Concorso Gastronomico per Istituti Alberghieri Premio San Martino. Quest’anno la sfida ha come tema “Il radicchio veneto IGP e i prodotti tipici di Scorzè nella ristorazione”. La serata prevede la partecipazione dello chef stellato Alessandro Breda.

Mercoledì 12 Novembre è previsto il  “Gala di San Martino”, serata gastronomica a tema in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Maffioli” di Castelfranco, detentore del premio San Martino 2013. Inoltre serata speciale con la possibilità di gustare le pizze della strada del radicchio e paella “SAN MARTINO”. Il tutto accompagnato con l’Ambra Rossa, la prima birra al Radicchio e la nuova Unica ai tre radicchi veneti IGP.

TANTA, TANTA SOLIDARIETA’

La 33esima Festa del Radicchio di Rio San Martino non dimentica la solidarietà. Si comincia già durante il concerto di apertura Venerdì sera con I Rockets (Gli Amici del Radicchio in collaborazione con IN’S mercato). Durante la serata verranno raccolti fondi a favore della Fondazione Città della Speranza di Padova.

Sabato 22 novembre, ore 21,00 in scena la gara di barzellette. La serata è benefica a favore dell’Associazione Altre Parole che opera per l’umanizzazione delle cure nei presidi dell’Ulss15 Alta Padovana. Ospite speciale da “La sai l’ultima” il barzellettiere SGABANAZA. Ogni partecipante dovrà portare con sé al massimo 5 barzellette (due iniziali per tutti, due per le semifinali e 1 per la finalissima). Non mancheranno ospiti e musica speciale. E una gara per bimbi fino ai 10 anni.

 

Condividi!

About Redazione