Assemblea per 103 Pro Loco della provincia di Treviso

CimaGrappa P05 300x80 Assemblea per 103 Pro Loco della provincia di Treviso

Si sono date appuntamento simbolicamente a Cima Grappa, le 103 Pro Loco della provincia di Treviso, per l’assemblea annuale che si terrà Domenica 7 Giugno al Rifugio Bassano. Il tema della giornata sarà infatti: “Pro Loco nel Centenario della Grande Guerra, promuovere il territorio attraverso la valorizzazione della memoria storica collettiva”. Simbolicamente, quindi, l’assemblea aprirà il triennio di celebrazioni facendo il punto sui progetti già avviati e su quelli in fase di elaborazione. Mettere in rete esperienze, fare sistema e creare sinergia è infatti il primo ruolo dell’Unpli che in provincia di Treviso conta 20 mila volontari impegnati nelle oltre 100 associazioni locali e nei dieci consorzi territoriali.

Il Centenario della Grande Guerra, specie per i territori della Pedemontana del Grappa, dell’area del Piave, ma non solo, rappresenta un anniversario fondamentale – afferma Giovanni Follador, presidente UNPLI - per recuperare, nella cornice della grande Storia, le tante storie dei nostri territori. Il racconto di episodi, luoghi, personaggi che, proprio per la loro vicinanza, rappresentano, soprattutto per le nuove generazioni, la possibilità di riannodare il filo con un passato che non vogliamo dimenticare. Le Pro Loco, che svolgono un ruolo fondamentale nella valorizzazione della memoria storica collettiva, sono pronte a questo importante appuntamento. E l’obiettivo di questa giornata è di spronare tutti a progettare eventi su questo tema, mentre il compito dell’Unione sarà quello di promuoverli con un’unica regia”. Nel corso della giornata di domenica si darà infatti spazio ai progetti già avviati dalle Pro Loco di Nervesa della Battaglia (che il 19 giugno ricorderà la Battaglia del Solstizio con il celebre concerto al sacrario) e di San Zenone degli Ezzelini (dove è in corso la mostra “La Vita dopo la Guerra” a Villa Rubelli), sarà inoltre ospite la Pro Loco di Sarcedo (VI).

L’appuntamento per i delegati delle Pro Loco trevigiane è alle 10 al Rifugio Basano. Saranno presenti il sindaco di Crespano, Annalisa Rampin, il presidente della Pro Loco di Crespano, Gabriele Vacaro, il presidente del Consorzio Pro Loco Pedemontana del Grappa, Fabio Baccin, il delegato dell’ANA di Bassano del Grappa, il presidente della Provincia, Leonardo Muraro e il Coordinatore del Comitato Scientifico Regionale Centenario della Grande Guerra, Mario Favero. Spetterà al presidente Unpli Treviso, Giovanni Follador, la relazione centrale dedicata ad attività e impegni 2015: “Nella Marca assicuriamo dieci mesi di eventi stabili attraverso cinque rassegne stagionali (Primavera del Prosecco, Germogli di Primavera, Malanotte d’Estate, Delizie d’Autunno e Fiori d’Inverno) che coinvolgono 51 delle nostre Pro Loco – conclude Follador – a questi si aggiunge la gestione di 6 uffici turistici per conto dei Comuni interessati in collaborazione con la Provincia e del Parco Archeologico del Livelet. Una attività articolata dove la singola realtà territoriale, anche la più piccola, viene valorizzata dalla forza di promozione della rete”.

Condividi!

About Redazione