PaesAgire apre col film La Quinta Stagione

La quinta stagione foto 300x168 PaesAgire apre col film La Quinta Stagione

Una scena da La Quinta Stagione

Una grigliata in giardino, la musica, la brace ardente e…la neve che fiocca copiosa.

Dovrebbe essere primavera inoltrata ed invece l’inverno sembra non voler lasciare le terre di un piccolo paesino delle Ardenne, una zona rurale fatta di distese collinari destinate al pascolo e all’agricoltura.

La proiezione straordinaria del film “La Quinta Stagione” all’Auditorium BATTISTELLA-MOCCIA di Pieve di Soligo (TV) aprirà, venerdì 6 dicembre alle ore 21.15, la 6^ edizione della Rassegna “PAESAGIRE”.

Sarà un inizio affidato al linguaggio spoglio e violento di una catastrofe sconvolgente, che non insidia solo la natura, denudando gli alberi ed inaridendo la terra, ma che mina  anche la volontà e lo spirito degli abitanti del paesino, artefici incoscienti della loro stessa sciagura.

L’insostenibilità di questa situazione assurda e al tempo stesso non così improbabile, aprirà l’edizione 2013- 2014 di PaesAgire, dove il tema dei “Paesaggi Insostenibili” si pone con brutale immediatezza di fronte allo spettatore.

Alle 20.45 un breve spazio introduttivo precederà lo spettacolo. Sei ospiti che operano in diversi ambiti territoriali porteranno la loro esperienza sul tema proposto quest’anno, a cominciare proprio dal Sindaco di Pieve di Soligo Fabio Sforza e dall’Assessore alla cultura e turismo Nicola Sergio Stefani, promotori dell’evento. Seguiranno gli interventi di: Giovanni Follador Direttore dell’Osservatorio per il Paesaggio delle Colline dell’Alta Marca, Michele Genovese Direttore del GAL Altamarca Trevigiana, Gino Lucchetta Presidente della Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane e Paolo Rigo Dirigente dell’Isiss M. Casagrande. Il pubblico verrà quindi guidato nella riflessione sulla scomoda correlazione tra l’idea di sviluppo e quella di progresso, cui il paesaggio è spesso sacrificato, mentre altre volte il luogo da conservare a tutti i costi diventa facile alibi dell’incapacità di leggere il territorio e le sue dinamiche.

“LA QUINTA STAGIONE non è una reclame di surgelati, - spiega Nicola Sergio Stefani, Assessore alla cultura e turismo di Pieve di Soligo – un modo per dire che grazie alla catena del freddo possiamo sfiziarci di ogni prelibatezza in qualsiasi momento dell’anno, ma è la denuncia lucida e consapevole di quello che potrebbe accadere se non ci diamo una regolata.
Partiamo dal fondo per poi tentare, con gli appuntamenti che seguiranno, di recuperare un senso alla parola ‘sostenibilità’”.

 IL FILM

Il lungometraggio “La Quinta Stagione”, firmato dai registi Peter Brosens e Jessica Woodworth, è stato presentato alla 69^ Mostra del Cinema di Venezia, dove ha vinto il Premio Arca Cinema Giovani come miglior Film e il Green Drop Award, ha inoltre partecipato alla Selezione Ufficiale del Festival Internazionale del Cinema di Toronto ed ha vinto i premi per la miglior fotografia, la miglior attrice e il Cineuropa al Festival De Cinema Europeen des Arcs. Uscito nelle sale cinematografiche italiane lo scorso giugno in un numero limitatissimo di copie, si propone ora al pubblico di PaesAgire fornendo un’occasione unica e rara d’incontrare un grande film apprezzato dalla critica italiana ed internazionale. Si tratta di un lungometraggio che affronta con disarmante lucidità le possibili conseguenze del cattivo rapporto tra uomo e natura, dove quest’ultima decide di rivelare il suo volto più duro per punire l’arroganza e l’avidità del genere umano. La natura quindi si ribella e si riprende i suoi spazi, si sottrae alle logiche umane dello sfruttamento e del controllo ed impone i suoi ritmi, anche se impazziti, interrompendo il suo corso e immobilizzando il paesaggio.

Si tratta di una visione senz’altro estrema, ma non così lontana, dalla realtà che quasi quotidianamente attraverso i telegiornali ci parla di catastrofi naturali come l’alluvione che ha colpito la Sardegna il mese scorso e il dramma del tifone Haiyan che ha distrutto le Filippine.

Di seguito il programma della serata

Venerdì 6 dicembre | Auditorium “Battistella-Moccia”

CATASTROFE INSOSTENIBILE

Ore 20.45

Interventi sul tema della 6^ edizione di PaesAgire “Paesaggio sostenibile/Paesaggio Insostenibile”

  • Fabio Sforza – Sindaco del Comune di Pieve di Soligo
  • Nicola Sergio Stefani – Assessore alla cultura e turismo del Comune di Pieve di Soligo
  • Giovanni Follador – Direttore dell’Osservatorio per il Paesaggio delle Colline dell’Alta Marca
  • Michele Genovese – Direttore del GAL dell’Altamarca Trevigiana
  • Gino Lucchetta – Presidente della Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane
  • Paolo Rigo – Dirigente scolatsico Isiss “M. Casagrande” di Pieve di Soligo

Ore 21.15

Proiezione del film “LA QUINTA STAGIONE” – Ingresso libero

di Peter Brosens & Jessica Woodworth (coproduzione Belgio/Olanda/Francia 2013)

 

INGRESSO LIBERO

 

Condividi!

About Redazione