MOM: raddoppia la biglietteria ex ACTT a Treviso

72dpi 300x225 MOM: raddoppia la biglietteria ex ACTT a Treviso

Avanza spedito il programma di integrazione strategica dei sistemi di bigliettazione, definito come obiettivo prioritario per l’azienda MOM- Mobilità di Marca, operativa dal primo Gennaio 2014 a seguito dell’aggregazione tra aziende del Trasporto Pubblico Locale della provincia di Treviso (La Marca Spa, CTM Spa, ACTT Spa, ATM Spa). Nell’ambito del progetto più complessivo di realizzazione della nuova autostazione delle corriere in zona stazione ferroviaria, primo passo per la creazione di servizi intermodali avanzati sarà il potenziamento della biglietteria ex ACTT in piazzale Duca D’Asta (fronte stazione ferroviaria).

Si tratta di un investimento da circa 50mila euro che consentirà una riorganizzazione degli attuali spazi per consentire di realizzare quattro nuovi sportelli, che – rispetto ai cinque attuali – consentiranno  sostanzialmente di raddoppiare il servizio di biglietteria – spiega il Presidente MOM, Giulio Sartor – . Inoltre sarà possibile una organizzazione differenziata con servizi di sportello dedicati (abbonamenti, biglietti, ticket parcheggi, bike sharing, inoformazioni, etc.) al fine di migliorare il servizio, riducendo i tempi d’attesa per la nostra utenza. Mom punta quindi a creare un servizio unificato di front-office nell’area individuata come strategica per l’intermodalità del trasporto pubblico”.

Sarà quindi chiusa l’attuale biglietteria all’autostazione di Lungo Sile Mattei (ex La Marca): “Ma il servizio di biglietteria – tiene a precisare il presidente Sartorsarà comunque garantito all’utenza attraverso una bigliettatrice automatica e rimarrà anche il servizio bar. Inoltre, consapevoli delle problematiche legate alla sicurezza dell’area emerse nell’ultimo periodo, abbiamo preso parte in Prefettura ad un vertice su Ordine Pubblico e Sicurezza (dedicato, su nostra sollecitazione, alle criticità di tale area). In quel contesto abbiamo evidenziato la nostra disponibilità a realizzare un impianto di video-sorveglianza che possa essere collegato alla centrale operativa della Polizia Locale”. Rispetto a tale investimento sono in fase di valutazione gli aspetti tecnico-giuridici per consentirne l’esecutività.

Resta naturalmente come obiettivo prioritario il trasferimento dell’autostazione del Trasporto Pubblico Locale in zona ferrovia (come previsto dal PAT) al fine di dare piena attuazione al progetto di intermodalità gomma-rotaia. Al momento restano da definire gli aspetti patrimoniali legali all’individuazione delle aree coinvolte.

MOM IN CIFRE:

Mom è nata dalla fusione di ACTT, LaMarca, ATM, CTM, 39 i soci attuali

462 autobus in servizio (di cui 298 extraurbani e 164 urbani)

27.700.000 passeggeri trasportati nel 2013: 13.000.000 urbani, 14.700.000 extraurbani

17.700.000 km percorsi di cui 4.300.000 km urbani (area urbana attualmente coperta dal servizio SMS)

 

UFFICIO STAMPA a cura di
ZETA GROUP SRL tel.0422.303042, Mob. 349.2555054, stampa@zetagroup.tv, www.zetagroupcomunicazione.it

Condividi!

About Redazione