Prometea di ENERGYKA è l’innovazione dell’anno in edilizia

Rolando Rostolis presenta Prometea di Energyka 300x171 Prometea di ENERGYKA è linnovazione dellanno in edilizia

Premio all’Innovazione Tecnologica SIE promuove l’efficienza delle idee: a Prometea di ENERGYKA, azienda trevigina di Montebelluna, il Premio all’Innovazione Tecnologica. I premi, assegnati oggi durante la giornata di apertura di SIE, il Salone dell’Innovazione Impiantistica per gli Edifici organizzato da Senaf che si terrà fino a sabato 17 ottobre 2015 presso BolognaFiere, hanno evidenziato i migliori progetti/prodotti ad alta efficienza energetica nel campo dell’impiantistica, residenziale o terziaria, applicata al nuovo o all’esistente. A valutare i due contest una giuria composta dai membri del Comitato Tecnico dell’evento e dai referenti delle riviste tecniche RCI, GT, Progettare, Impianto Elettrico e Arketipo, sulla base di criteri di sostenibilità ambientale, grado di innovazione e di integrazione edificio impianto, sia funzionale sia estetica; sperimentazione di nuove soluzioni e grado di fattibilità tecnica/economica/gestionale.

Considerato il contesto di prestigio per il nostro settore e il valore della giuria – commenta l’AD Energyka, Rolando Rostolis – essere insigniti del premio innovazione 2015 è per noi uno straordinario risultato che va a rafforzare il riconoscimento raccolto da Prometea in primavera con l’assegnazione del Premio Legambiente: dimostrando quindi che questo prodotto non è solo il più ecologico ma anche il più tecnologicamente avanzato. Essere oggi in questo importante evento per il settore edile rafforza inoltre la nostra attuale strategia, quella di proseguire nel stringere alleanze con aziende tradizionali del settore per sviluppare nuove soluzioni costruttive e prodotti che trovino il loro valore aggiunto nell’integrazione con il fotovoltaico flessibile”.

I moduli PROMETEA si presentano come i come i pannelli CIGS* oggi più flessibili sul mercato, si adattano ad ogni tipo di architettura arrivando a vestirla come un abito su misura. Non è necessaria alcuna struttura di ancoraggio, consentendo di abbattere notevolmente i costi di acquisto e installazione. Non solo, l’installazione sui tetti e garantisce l’impermeabilizzazione delle coperture per un periodo da 20 a 40 anni. Sono inoltre particolarmente leggeri: per la produzione di 2,5 MW di film solare sono necessari solo 60 kg di pannelli Prometea contro i 7.500 kg di quelli tradizionali. Ma il punto di forza è la resa: dal 15 al 20% superiore rispetto ai panelli tradizionali, poiché la sua efficienza è ottimale anche in caso di luce diffusa e in giornate nuvolose. Prometea non è solo il più flessibile ma anche il più ecologico. Nato dalla joint venture tra HULKet (Hulk Energy Technology Co., Taiwan) e la trevigiana ENERGYKA, frutto di anni di ricerca e innovazione, è il primo fotovoltaico flessibile al Mondo completamente sostenibile: forte della certificazione europea RoHS 2002/95/CE (Restriction of Hazardous Substances Directive) garantisce infatti la totale eco-compatibilità delle materie prime impiegate poiché privo di sostanze altamente inquinanti come Cadmio e Piombo.

ENERGYKA che ha la sua sede a Montebelluna (TV) guarda inoltre con interesse ai nuovi bandi PSR per gli investimenti in energia pulita: “Considerato che l’obiettivo dei Piani, finanziati da contributi europei, è quello di diffondere tecnologie ecologiche, auspichiamo  - conclude Rostolis – che i punteggi privilegino quei prodotti che davvero garantiscono la sostenibilità ambientale andando oltre la tecnologia tradizionale che oggi è un solare non davvero green”.

20151014061312 240x300 Prometea di ENERGYKA è linnovazione dellanno in edilizia Prometea di Energika premio innovazione al SIE 300x240 Prometea di ENERGYKA è linnovazione dellanno in edilizia

 

 

*CIGS è l’acronimo inglese per Copper Indium Gallium (di)Selenide

 

Condividi!

About Redazione