Ascotrade, le notizie viaggiano in bolletta

newsletterascotrade 300x212 Ascotrade, le notizie viaggiano in bolletta

La prima newsletter Ascotrade

  Novità per i circa 180mila clienti trevigiani di Ascotrade, che in questi giorni insieme alla bolletta riceveranno la newsletter “Energia dalle nostri mani”: un opuscolo per rimanere aggiornati sulle tante opportunità offerte da Ascotrade nel mercato libero dell’energia.

Più informazione per una maggiore consapevolezza del servizio e soprattutto dei vantaggi offerti dal mercato libero dell’energia. Con questo proposito Ascotrade ha introdotto una novità che interesserà in via sperimentale nei prossimi giorni la clientela della provincia di Treviso. I circa 180mila clienti della Marca riceveranno, infatti, insieme alla bolletta la nuova newsletter “Energia dalle nostre mani”: un opuscolo contenente informazioni sulle novità riguardanti il mondo Ascotrade e le tante opportunità offerte dal mercato libero dell’energia. Nel mercato libero, infatti, sono presenti le migliori occasioni di risparmio per le forniture di luce e gas.

Nel caso specifico di Ascotrade, attualmente solo l’11% degli oltre 180 mila clienti della provincia di Treviso ha già fatto questa scelta. Una percentuale decisamente bassa, inferiore alla media nazionale, dovuta forse ancora alla mancanza di una giusta informazione. È importante ricordare, ad esempio, che passare dal mercato tutelato a quello libero e viceversa è sempre possibile e non comporta modifiche agli impianti, né costi, né rischi di interruzione.

La newsletter di Ascotrade riveste, a tal proposito, la funzione di informare i clienti per renderli consapevoli della propria posizione, spingendoli a divenire soggetti attivi delle dinamiche del mercato. Grazie alla liberalizzazione, infatti, i clienti sono chiamati a svolgere un ruolo importante, perché la loro scelta incrementa la concorrenza tra fornitori e promuove una migliore qualità del servizio.

cleardot Ascotrade, le notizie viaggiano in bolletta

About Redazione