Ascotrade a Bruxelles, obiettivo mobilità elettrica

smart 300x163 Ascotrade a Bruxelles, obiettivo mobilità elettrica

La Marca investe nella mobilità sostenibile

Ascotrade e Gruppo Ascopiave hanno fatto visita in questi giorni a Bruxelles, presso la sede della Regione Veneto al Parlamento Europeo. Guidate dai rispettivi presidenti, Stefano Busolin e Fulvio Zugno, le due aziende trevigiane hanno approfondito insieme ai rappresentanti della commissione europea la conoscenza delle opportunità offerte dalla nuova programmazione comunitaria in materia di ricerca e innovazione (Horizon 2020). L’incontro ha fornito anche l’occasione per analizzare lo stato di avanzamento di S.U.M.M.I.T. (Sustainable Urban Mobility Management in Treviso Province), il progetto realizzato da Ascotrade in collaborazione con otto comuni della Marca Trevigiana e le associazioni di categoria provinciali CNA e Confartigianato, presentato lo scorso giugno alla Comunità Europea nell’ambito del programma di finanziamenti Life Plus. Il progetto, che punta allo sviluppo di un modello di mobilità sostenibile negli otto comuni coinvolti (Treviso, Castelfranco Veneto, Conegliano, Follina, Montebelluna, Oderzo, Pieve di Soligo, Vittorio Veneto), ha infatti superato la prima fase di selezione ed è in attesa dell’esito finale: in caso positivo, SUMMIT potrà contare su fondi europei a copertura del 50% dei costi complessivi del progetto, che ammontano a quasi 1.200.000 euro, l’altra metà dei quali sarà a carico di Ascotrade.

Condividi!

About Redazione