Mi Piace di Cuore, Ascotrade dà energia allo sport paralimpico

bebe3 300x151 Mi Piace di Cuore, Ascotrade dà energia allo sport paralimpico
Clicca l’immagine per visualizzare il VIDEO

Ascotrade accende la luce sullo sport paralimpico, lanciando una nuova edizione del concorso Mi piace di cuore insieme ad una testimonial d’eccezione, la campionessa paralimpica Beatrice “Bebe” Vio. La diciassettenne di Mogliano Veneto (TV), medaglia d’oro ai mondiali di scherma under 17 tenutisi lo scorso settembre a Varsavia e prima atleta a ricevere l’Italian Paralympic Award, premio conferito dal Comitato Italiano Paralimpico, è il volto dell’iniziativa sociale promossa da Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di gas ed energia elettrica, in collaborazione con CONI e CIP Veneto a sostegno dello sport paralimpico praticato nel territorio regionale.

La nuova edizione di Mi Piace di Cuore è stata presentata alla stampa quest’oggi, presso l’Hotel Sheraton a Padova, dalla guest star Bebe Vio insieme a Stefano Busolin, Presidente di Ascotrade, Guido di Guida, Vice Presidente Vicario Coni Veneto, Giovanni Izzo, componente di Giunta CIP Veneto e Pierluigi Pressendo, Delegato Provinciale CIP di Padova. Presenti anche le società vincitrici dell’edizione 2013, che grazie a Mi Piace di Cuore hanno potuto realizzare importanti progetti di miglioramento della loro attività, documentati in un video proiettato nel corso della conferenza stampa: la Vichingo Abilis di Treviso, che ha costruito una nuova parete per agevolare i disabili nella pratica dell’arrampicata sportiva, la Società Arcieri del Castello di Conegliano, che ha realizzato una linea di tiro per aiutare gli atleti con disabilità motorie a recuperare le frecce, l’A.S.D. Padova Millenium Basket Onlus, che ha acquistato nuove sedie a rotelle per i ragazzi del mini-basket, e infine i Black Lions Venezia, squadra di wheelchair hockey che ha potuto attrezzarsi della tecnologia per trasmettere in diretta streaming le partite di campionato.

Progetti divenuti realtà grazie all’impegno di Ascotrade e alla modalità di partecipazione alla raccolta fondi, che chiama in causa direttamente i consumatori, dando la possibilità a chi diventa cliente dell’azienda trevigiana di favorire la pratica dello sport tra i disabili. Anche quest’anno, infatti, veri protagonisti di Mi Piace di Cuore saranno tutti coloro che, sottoscrivendo entro il 31 gennaio 2015 un contratto luce + gas nel mercato libero dell’energia, potranno donare 10 euro, andando così a incrementare (fino al raggiungimento del tetto massimo di 20 mila euro) la base di 10 mila euro stanziata in partenza da Ascotrade. Ma non sarà l’unico modo per contribuire: novità di questa edizione, per ogni “mi piace” che verrà messo sulla fan page di Facebook di Ascotrade, l’azienda donerà un euro alla raccolta fondi.

I fondi così raccolti andranno a comporre un montepremi, cui le società sportive concorreranno attraverso un web contest:  le società sportive del Veneto, con almeno due anni di attività nel settore paralimpico (ovvero dal 2012) e che siano iscritte ad una FSP (Federazione Sportiva Paralimpica) o DSP (Disciplina Sportiva Paralimpica) riconosciuta dal CIP, presentano dei progetti di investimento legati alla pratica di discipline paralimpiche che, valutati e selezionati da una specifica commissione, vengono pubblicati nella pagina Facebook di Mi Piace di Cuore per essere votati con un semplice “mi piace”. In particolare quest’anno sono venti i progetti che accederanno da oggi, venerdì 14 novembre, alla fase del web contest e che potranno essere votati fino al 31 gennaio 2015. Una volta chiuso il contest, il 75% del montepremi raccolto verrà equamente suddiviso tra le tre società sportive i cui progetti avranno ricevuto più “mi piace”, mentre il restante 25% andrà al miglior progetto individuato dalla commissione del concorso (composta da un membro di CIP VENETO, uno di CONI VENETO e da un atleta paralimpico).

Una formula che l’anno scorso ha riscosso un notevole successo, confermato dal numero di interazioni sviluppate in pochi mesi attraverso la fan page di Facebook di Mi Piace di Cuore, con 2360 iscritti alla pagina, 1061 contenuti condivisi e una partecipazione complessiva di oltre 5mila utenti.

«Per Ascotrade questa iniziativa è stata un’esperienza straordinaria, premiata da un successo inaspettato e clamoroso: per questo siamo fieri di riproporla per il secondo anno consecutivo, garantendo il medesimo impegno – afferma Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – L’energia per Ascotrade non è solo un prodotto da vendere, ma anche un valore da condividere. È questa la caratteristica che ci distingue dai nostri concorrenti: siamo un’azienda attenta al proprio business e allo stesso tempo a dare risposte al territorio in cui opera. Per questo “ci mettiamo la faccia”, come abbiamo fatto letteralmente con i nostri dipendenti, che hanno prestato la loro immagine alla campagna pubblicitaria di Mi piace di cuore, testimoniando una volta di più la nostra vicinanza alla gente, alle famiglie. A tal proposito, siamo orgogliosi di aver posato di fianco a una giovane campionessa come Bebe, più che un atleta un simbolo, che insieme ai sogni delle società sportive partecipanti a Mi piace di cuore, rappresenta l’energia positiva della nostra società».

Condividi!

About Redazione